Lettera di Padre Agostino Baima dalla Colombia

Padre Agostino Baima, IMC

Carissimi,

Prima di tutto mi scuso del ritardo nel ringraziare per il vostro messaggio e per la generosa offerta frutto della vostra diligente spigolatura coll’iniziativa dei CHICCHI DI GRANO, inventata e sostenuta con tanta passione per la Missione dal carissimo Lodovico che ha anche preso eroicamente a cuore la ricostruzione della Chiesa e Campanile, di cui oggigiorno potete raccontarmi nel messaggio che va più in là di quello che si sperava. Molti nolesi sono certamente ansiosi di sentire le campane , con quell’una in più dedicata al nostro grande protettore Padre Giuseppe Picco. Certamente è vicina la primavera promettente di veder concludersi molti fronti del macroprogetto che ha trasformato il cuore di Nole.

Grazie per le notizie della vita normale liturgica e civile del “Paese delle Fruste”, scandite dalle celebrazioni intorno ai nostri Santi. Li invochiamo in quest’ultimo tempo di difficoltà mosso specialmente dalle paure della Pandemia che circola come le classiche “MASCHE” del nostro mondo culturale carnevalesco, ma non fa ridere.

Leggi l'articolo…

Caritas: raccolta fondi dicembre 2020

La raccolta fondi tenutasi nel mese di Dicembre nelle parrocchie di Nole e Villanova è stata grande!

Si sono raccolti in totale € 1635,00

Un grazie di cuore alle due comunità per la sensibilità e generosità. A tutti auguri di un Santo Natale e un sereno 2021.

Leggi l'articolo…

Novena del Santo Natale (2020)

Diretta streaming

Testi

Canto delle Profezie

Venite adoriamo il Cristo Salvatore! oppure Regem venturum Dominum, venite, adoremus.

Leggi l'articolo…

CEI - Messaggio alle comunità cristiane in tempo di pandemia

«Siate lieti nella speranza,
costanti nella tribolazione,
perseveranti nella preghiera».

Rm 12,12

Fratelli e sorelle,

vorremmo accostarci a ciascuno di voi e rivolgervi con grande affetto una parola di speranza e di consolazione in questo tempo che rattrista i cuori. Viviamo una fase complessa della storia mondiale, che può anche essere letta come una rottura rispetto al passato, per avere un disegno nuovo, più umano, sul futuro. «Perché peggio di questa crisi, c’è solo il dramma di sprecarla, chiudendoci in noi stessi» (Papa Francesco, Omelia nella Solennità di Pentecoste, 31 maggio 2020).

Leggi l'articolo…

In suffragio del Diacono Enrico Periolo

Lunedì 23 novembre verso le ore 9:30 è tornato alla casa del Padre il caro diacono Enrico Periolo. Era ricoverato da qualche settimana presso l’ospedale Gradenigo in Torino.

Diacono Enrico Periolo

Leggi l'articolo…

Pagina successiva →